EMILIA-ROMAGNA – Bando start-up innovative 2021

POR-FESR 2014-2020 Asse 1 – Attività 1.4.1 – Bando attrazione e consolidamento di start-up innovative – Anno 2021

TIPOLOGIA: bando

OGGETTO

L’obiettivo è supportare la localizzazione e il consolidamento di start up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca in ambiti in linea con le Strategie di specializzazione Intelligente, favorendone la crescita nei settori produttivi e nelle filiere strategiche presenti nel proprio territorio.

I progetti dovranno rientrare in uno dei seguenti ambiti prioritari individuati nella Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente:

  • Sistema Agroalimentare;
  • Edilizia e costruzioni;
  • Industrie della salute e del benessere;
  • Meccatronica e motoristica;
  • Industrie culturali e creative;
  • Innovazione nei servizi.

I progetti devono inoltre indurre una ricaduta innovativa e un potenziale impatto occupazionale attraverso processi che favoriscano la promozione di:

  • Transizione digitale;
  • Transizione energetica;
  • Economia circolare;
  • Salute e benessere;
  • Cultura e creatività.

Sono ammissibili uno o più tra i seguenti interventi:

  • sviluppo produttivo di risultati di ricerca o di soluzioni tecnologiche derivanti da una o più tecnologie abilitanti;
  • messa a punto del modello di business;
  • adattamento di prodotti/servizi alle esigenze di potenziali clienti;
  • ingegnerizzazione di prototipi e piani di sviluppo industriale (scale-up);
  • apertura e/o sviluppo di mercati esteri.

SOGGETTI AMMESSI

Possono presentare domanda di contributo le imprese che possiedono le seguenti caratteristiche:

  • possedere le dimensioni di micro, piccola impresa
  • essere registrate alla data del 31/05/2021 nella Sezione speciale del Registro delle imprese presso la Camera di Commercio dedicata alle start up innovative.
  • Con una unità locale, dove viene realizzato il progetto per cui si richiede il contributo, che dovrà possedere il codice Ateco primario rientrante tra quelli ammissibili.

DURATA

I progetti devono terminare il 31/10/2022.

SPESE AMMISSIBILI

L’investimento complessivo per la realizzazione dei progetti proposti dovrà avere una dimensione finanziaria non inferiore a € 100.000,00, ridotta a € 50.000,00 per le Industrie culturali e creative e Innovazione nei servizi.

Le spese ammissibili sono:

  1. acquisto o locazione/leasing di impianti e macchinari;
  2. affitto/noleggio laboratori ed attrezzature scientifiche;
  3. acquisto e licenze di utilizzo di titoli di proprietà industriale o intellettuale e di software e canoni annuali per certificazioni;
  4. consulenze specialistiche, temporary management, supporto alla redazione del business plan, supporto ad analisi strategiche di mercato, allo sviluppo di un piano industriale e/o internazionalizzazione;
  5. Costi per la localizzazione di nuove unità locali operative (esclusi magazzini o sedi di rappresentanza) in Regione Emilia-Romagna tramite acquisto (max 50% del valore delle prime 4 voci di costo);
  6. Costi per personale dipendente. Sono ricompresi i soci purché rendicontati con contratto di lavoro dipendente (max 25% delle prime 4 voci di costo)

DOTAZIONE

Le risorse disponibili per finanziare i progetti presentati ai sensi del presente bando sono pari a 2.500.000 € di cui:

  • 700.000 € a valere sull’annualità 2021;
  • 1.800.000 € a valere sull’annualità 2022.

Una quota pari a 700.000 € è riservata al finanziamento di progetti presentati da imprese operanti nei settori delle industrie culturali e creative e innovazione nei servizi.

CONTRIBUTO

Il contributo previsto nel presente bando verrà concesso a fondo perduto, nella forma del conto capitale, nella misura pari al 60% della spesa ritenuta ammissibile e non superiore a 150.000 €.

PREMIALITÀ:

  • +10% in caso di assunzione di almeno 1 una persona a contratto a tempo pieno e tempo indeterminato;
  • +5% rilevanza in tema di imprese femminili/giovanili, localizzazione in area montana o aree dell’Emilia-Romagna comprese nelle Aree 107.3.c.

TERMINI

Le domande vanno presentate esclusivamente tramite l’applicativo web SFINGE2020, dalle ore 13.00 del 22 giugno 2021 alle ore 13.00 del 29 luglio 2021.

VALUTAZIONE

Il presente bando è attuato con procedura valutativa a graduatoria.

L’iter del procedimento istruttorio di ammissibilità dei progetti si articola nelle seguenti fasi:

  1. istruttoria di ammissibilità formale;
  2. istruttoria di ammissibilità sostanziale;
  1. istruttoria di merito
  2. attribuzione dei punteggi
  3. graduatoria

Il progetto presentato sarà valutato nel merito solo ed esclusivamente nel caso in cui l’istruttoria di ammissibilità formale e sostanziale abbiano avuto esito positivo.


Fonte: Regione Emilia-Romagna

per condividere questo articolo:

Innovazione & Finanza srl

contatti

Via Rosario Livatino, 9
42124 Reggio nell'Emilia
+39 0522 272976

per iscriversi alla nostra newsletter

siamo anche su

© Innovazione & Finanza s.r.l.
P. IVA 02284030356
Siamo online dal 2009.

made by VM