Skip to main content

MIMiT: apertura il 18 ottobre per Investimenti 4.0

9 Ottobre 2023
tempo di lettura: < 1 minuto

MIMiT: BANDO INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0 PER LE AREE DEL MEZZOGIORNO – Incentivi alla transizione digitale e alla sostenibilità ambientale

Con decreto del 15 maggio 2023 il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha deliberato uno stanziamento di 400 milioni di euro per il bando Investimenti Sostenibili 4.0.

La misura, diretta alle PMI presenti nei territori delle Regioni meno sviluppate: Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna, si pone l’obiettivo di incentivare investimenti imprenditoriali innovativi che facciano ricorso a tecnologie digitali in linea con il Piano Transizione 4.0. I programmi dovranno avere come focus l’applicazione delle seguenti tecnologie: Advanced manufacturing solutions, Additive manufacturing, Realtà aumentata, Simulation, Integrazione orizzontale e verticale, Internet of things e Industrial internet, Cloud, Cybersecurity, Big data e Analytics, Intelligenza artificiale, Blockchain.

I progetti di investimento dovranno inoltre essere conformi ai vigenti principi di tutela ambientale e ad elevato contenuto tecnologico con priorità per quelli in grado di offrire un particolare contributo agli obiettivi di sostenibilità definiti dall’Unione europea e per quelli destinati a favorire la transizione dell’impresa verso il paradigma dell’economia circolare ovvero a migliorare la sostenibilità energetica dell’impresa.

Le domande di agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente online a partire dal 18 ottobre 2023, i progetti saranno scrutinati secondo una proceduta valutativa a sportello.

la scheda completa
Per leggere tutta la scheda relativa al decreto direttoriale 29 agosto 2023 »

error: