Contratti di Innovazione Tecnologica (scaduto)

bando aperto Contratti di Innovazione Tecnologica (ex Legge 46/82 FIT – procedura negoziale)

TIPOLOGIA: sportello con procedura negoziale (istanza di accesso con proposta di massima)

OGGETTO

Disciplina dei contratti di innovazione tecnologica tra il Ministero dello Sviluppo Economico, imprese e organismi di ricerca pubblici e privati, per la realizzazione di progetti di rilevanti dimensioni finalizzati a promuovere azioni di innovazione tecnologica.

I contratti d’innovazione tecnologica hanno ad oggetto progetti di rilevanti dimensioni, in grado di accrescere il patrimonio tecnologico del Paese attraverso lo sviluppo di tecnologie di processo o di prodotto capaci di determinare un salto competitivo rispetto alle produzioni attuali di imprese operanti su mercati di significativa dimensione mondiale.
Tali progetti, inoltre, devono perseguire un valore aggiunto in termini di miglioramento del livello di vita dei cittadini, dal punto di vista della qualita’ della vita, della sicurezza, della salute o di altre utilita’ sociali, dell’ ambiente, del paesaggio, della fruizione dei beni culturali.

I progetti sono composti da uno o piu’ programmi di sviluppo sperimentale, connessi e funzionali tra loro in relazione all’obiettivo globale del progetto.

Il progetto viene presentato da un soggetto proponente che, nel caso ricorrano piu’ programmi, assume la responsabilita’ della coerenza progettuale.

SOGGETTI AMMESSI

I soggetti indicati alle lettere a), b), d) dell’art. 3 comma 1 della Direttiva 10 luglio 2008:

a) le imprese che esercitano le attivita’ di cui all’art. 2195 del codice civile, numeri 1) e 3);
b) le imprese agro-industriali che svolgono prevalentemente attivita’ industriale;
d) centri di ricerca con personalita’ giuridica autonoma;

Possono inoltre essere beneficiarie ma non proponenti del progetto le imprese artigiane di produzione di beni di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443.

DURATA

I progetti dovranno avere una durata minima di 18 mesi e dovranno concludersi entro 36 mesi.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili e i relativi costi agevolabili, sia per le attivita’ di ricerca industriale, sia per quelle di sviluppo sperimentale, sono quelli previsti all’art. 5 della Direttiva 10 luglio  2008:

a) il personale del soggetto proponente, o in rapporto di collaborazione con contratto a progetto o interinale, limitatamente a tecnici, ricercatori ed altro personale ausiliario, adibito alle attivita’ di ricerca industriale e sviluppo sperimentale oggetto del programma, con esclusione del personale con mansioni amministrative, contabili e commerciali;
b) gli strumenti e le attrezzature di nuovo acquisto, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il programma di ricerca e sviluppo, nel limite delle quote di ammortamento fiscali ordinarie;
c) i servizi di consulenza e altri servizi utilizzati per l’attivita’ del programma, inclusa l’acquisizione dei risultati di ricerca, di brevetti e di know-how, di diritti di licenza;
d) le spese generali imputabili all’attivita’ del programma, da determinare forfetariamente in misura non superiore al 30 per cento del valore della voce di costo di cui alla lettera a);
e) i materiali utilizzati per lo svolgimento del programma.

FINANZIAMENTO

Verranno finanziati progetti con costi non inferiori a  10M €. Qualora il progetto sia composto di piu’ programmi di sviluppo sperimentale, si richiede:

a) l’importo del programma di sviluppo sperimentale promosso dal soggetto proponente non puo’ essere comunque inferiore ai 5M €;
b) l’importo dei costi ammissibili di ciascuno degli eventuali ulteriori programmi non puo’  essere inferiore a 3M €, ad eccezione di quelli presentati dagli organismi di ricerca (1M €);
c) ciascun programma non puo’ comportare costi ammissibili in misura superiore al 70% ne’ in
misura inferiore al 10% dei costi ammissibili complessivi del progetto.

Sono previste le seguenti agevolazioni (art. 4 Direttiva 10 luglio  2008):

a) finanziamento agevolato;
b) contributo in conto interessi;
c) contributo diretto alla spesa.

Qualora il valore complessivo delle agevolazioni superi le intensita’ massime previste dalla Disciplina comunitaria, il Ministero provvedera’ alla riduzione del contributo alla spesa e, ove necessario, del finanziamento agevolato ovvero della misura del contributo in conto interessi.

I programmi di SS sviluppati in aree Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) e/o in area Mezzogiorno, a condizione che siano disponibili risorse aggiuntive, posso essere agevolati nella forma c) in misura:

– pari al 20% nominale dei costi ammissibili per programmi svolti da Grandi Imprese;
– pari al 40% nominale dei costi ammissibili per programmi svolti da Piccole Imprese;
– pari al 30% nominale dei costi ammissibili per programmi svolti da Medie Imprese;
– pari al 40% nominale dei costi ammissibili per programmi svolti da Organismi di Ricerca.

TERMINI

Apertura sportello: 13 agosto 2009

Con decreto MSE 28 maggio 2010, la presentazione delle istanze di agevolazione e’ stata sospesa fino ad un’eventuale riapertura a seguito della disponibilita’ delle risorse.

PROCEDURA

Per accedere alla fase negoziale occorre presentare una proposta di massima che contenga:

– descrizione tecnico-economica dell’obietti di progetto e le caratteristiche tecniche dei singoli programmi di SS.
– ricaduta degli effetti del progetto, anche in termini di impatto occupazionale.
– profili dei soggetti coinvolti
– piano finanziario, dettagliato per singolo programma di SS.

Esaminate le compatibilita’ del progetto, la coerenza con gli indirizzi e la disponibilita’ finanziaria, il Ministero comunica l’esito dell’istanza entro 20 gg. dal ricevimento del progetto; in caso positivo viene avviata la fase di negoziazione.
Se la fase si conclude con esito positivo, il soggetto proponente dovra’ presentare la proposta definitiva entro 30 gg dalla comunicazione dell’esito della negoziazione.

MODULISTICA

Proposta di massima da inviare con raccomandata a/r

[attachments size=medium label=doctitle docid=547,546,211,209 fields=none force_saveas=”0″ logged_users=”1″] [attachments size=medium label=doctitle docid=2330 fields=none force_saveas=”0″ logged_users=”1″]