Horizon 2020 – H2020-FTIPilot-2015-1 – Fast Track per Innovazione sperimentale (scaduto)

Horizon 2020

bando chiuso Horizon 2020 – H2020-FTIPilot-2015-1 – Fast Track per Innovazione sperimentale

TIPOLOGIA: bando in fase unica

SCADUTO

OGGETTO
Programma: Leadership Industriale
Tema: Fast Track per Innovazione sperimentale
Azione: IA (Azioni Innovative)
Partner: almeno 3 e al massimo 5 soggetti giuridici, indipendenti tra loro, di 3 differenti Stati Membri UE o Associati. Deve essere rispettata almeno una delle condizioni seguenti:

  • Almeno il 60% del budget complessivo della proposta deve essere sostenuto da partner industriali.
  • Il numero minimo di imprese partecipanti deve essere di 2 in un consorzio di 3/4 partner, e di 3 in un consorzio di 5 partner.

Contributo: il contributo massimo per progetto è stabilito in 3 Milioni €

La sperimentazione FTI sostiene progetti innovativi dalla fase dimostrativa fino alla diffusione sul mercato, inclusi stadi quali sperimentazione, banchi di prova, la convalida dei sistemi nel mondo reale/condizioni di lavoro, la validazione dei modelli di business, ricerca pre-normativa e la configurazione di uno standard. Il bando si rivolge a nuove tecnologie relativamente mature, concetti, processi e modelli di business che necessitano di un’ultima fase di sviluppo prima di raggiungere il mercato e ottenere una distribuzione più ampia. A tal fine, se una proposta riguarda l’innovazione tecnologica, il consorzio deve dichiarare che la tecnologia o le tecnologie in questione saranno almeno “Technology Readiness Level (TRL) 6” (Tecnologia dimostrata in ambiente pertinente).

I progetti possono essere interdisciplinari.
Le proposte possono riguardare qualsiasi campo all’interno dell’obiettivo specifico “Leadership nelle tecnologie abilitanti e industriali” e/o uno qualsiasi degli obiettivi specifici nell’ambito della priorità “Sfide per la società”.
Le proposte dovrebbero specificare l’esito previsto del progetto e descrivere i suoi indicatori chiave di performance/criteri di successo.

Le proposte devono includere anche un business-plan che descriva chiaramente il potenziale di mercato (i potenziali utenti/clienti e i benefici per loro; mercati europei/globali mirati, etc.), le opportunità di business per i partecipanti, le misure per migliorare la probabilità di eventuali assorbimenti commerciali e una strategia di commercializzazione credibile che identifichi i passi successivi e specifichi altri soggetti da coinvolgere. Particolare attenzione deve essere prestata alla protezione e alla proprietà intellettuale e alla possibilità di sfruttamento commerciale (‘libertà di operare’).

L’impatto previsto dovrebbe essere chiaramente descritto sia in termini qualitativi che quantitativi. Fattori come la sensibilità temporale e la situazione concorrenziale internazionale dovrebbero essere considerati alla luce degli ambiti tecnologici/innovativi e ai settori industriali interessati. Dovrebbero essere evidenziati possibili impatti sulla sostenibilità o il cambiamento climatico, in particolare, o su altri obiettivi trasversali di Horizon 2020.

I consorzi devono comprendere partecipanti provenienti dall’industria. Possono partecipare comunque le università, organismi di ricerca e ulteriori attori dell’innovazione. Gli attori che possono svolgere un ruolo chiave nel processo di commercializzazione sono incoraggiati a prenderne parte, come le organizzazioni di cluster, utenti finali, associazioni industriali, incubatori, investitori, o il settore pubblico. I candidati che non abbiano mai partecipato ad un bando di Horizon 2020 e le PMI sono particolarmente bene accetti.

DURATA

Indicativamente tra i 24 e i 48 mesi.

DOTAZIONE

Le risorse disponibili ammontano a 100 Milioni €

TERMINI

Apertura: 6 gennaio 2015
Scadenza:  1 dicembre 2015 ore 17:00

Il bando rimane aperto fino al 1 dicembre 2015, ma è possibile presentare il progetto anche prima della scadenza e accedere alle date intermedie di valutazione:

  • 29 aprile 2015
  • 1 settembre 2015

PROCEDURA

Deve essere presentato un progetto, seguendo il template fornito dal Participant Portal, per una lunghezza massima di circa 30 pagine.