Horizon 2020 – H2020-Galileo-2014-1 – Spazio (scaduto)

Horizon 2020

bando chiuso Horizon 2020 – H2020-Galileo-2014-1 – Applicazioni per la navigazione satellitare Galileo 2014

TIPOLOGIA: bando

SCADUTO

OGGETTO
Programma: Leadership Industriale – LEIT – Leadership nelle Tecnologie Abilitanti e Industriali
Tema: Spazio
Azione: IA (Azioni di Innovazione)
Partner: almeno 3 soggetti giuridici, indipendenti tra loro, di 3 differenti Stati Membri UE o Associati.

Topics:

GALILEO-1-2014 – Applicazioni EGNSS[1]
Budget: tra 1,5 e 4 Milioni €

Le proposte dovrebbero mirare a sviluppare nuove applicazioni innovative, con in previsione un impatto commerciale. Il topic si rivolge allo sviluppo di applicazioni in tutti i segmenti di mercato, quali: il trasporto (stradale, ferroviario, marittimo, aereo), rilevamento ad elevata precisione, servizi basati sulla localizzazione (LBS), servizi di emergenza, etc. che rispondano alle esigenze degli utenti. Lo sviluppo di applicazioni deve essere visto in un contesto ampio – che comprende lo sviluppo, l’adattamento e/o l’integrazione di nuovi software, hardware, servizi, dataset, etc. L’utilizzo di EGNOS[2] e Galileo hanno una priorità fondamentale in questo topic.
Le attività di ricerca e innovazione dovrebbero affrontare:

  1. Lo sfruttamento delle sinergie con altri servizi e sistemi spaziali, al fine di consentire il carattere multi-uso delle applicazioni abilitate su EGNOS e Galileo in tutti i segmenti di mercato;
  2. Sfruttamento delle caratteristiche distintive dei segnali EGNOS e Galileo e vantaggi operativi nelle applicazioni a valle;
  3. Preparazione per l’uso dei primi servizi, che assicurino una maggiore precisione e disponibilità dei segnali,
  4. Realizzazione di progetti pilota per l’ulteriore sviluppo di applicazioni basate su EGNSS,
  5. Normalizzazione, certificazione, accettazione legale e sociale, che favoriranno l’adozione di EGNSS.

GALILEO-2-2014 – Applicazioni di PMI basate su EGNSS
Budget: tra 0,5 e 1 Milione €

Questo topic esplorerà nuove applicazioni in settori di mercato di nicchia e modelli di business nelle applicazioni di qualunque area. Le proposte dovranno mirare a sviluppare sofisticate applicazioni innovative, come prodotti per il mercato di massa di servizi basati sulla localizzazione (LBS), studi di fattibilità, analisi di mercato etc. Lo sviluppo delle applicazioni deve essere visto in un contesto ampio – che comprende lo sviluppo, l’adattamento e/o l’integrazione di nuovo software, hardware, servizi, dataset etc. Le proposte devono riguardare nuove esigenze degli utenti e, in particolare, sfruttare le funzionalità di Galileo ed EGNOS e le loro caratteristiche distintive. Sarà data una particolare enfasi nel sostenere lo sviluppo di innovazione tecnologica in prodotti validi con un vero potenziale commerciale, in cui le PMI, che sono considerate come gli attori chiave per l’innovazione in questo settore, giocano un ruolo fondamentale, data la loro flessibilità e adattabilità.

GALILEO-3-2014 – Liberare il potenziale delle applicazioni EGNSS attraverso la cooperazione internazionale
Budget: tra 0,5 e 1,5 Milione €

Le attività nell’ambito di questo tema permetteranno lo sviluppo di applicazioni innovative nel contesto internazionale e dei relativi standard ad alto impatto internazionale, assicurando che i servizi EGNSS siano ben conosciuti e possano essere utilizzati in tutto il mondo. L’obiettivo è quello di sostenere nuove proposte, che consistano nella dimostrazioni di applicazioni, adattamenti di applicazioni in un contesto specifico e locale al di fuori dell’Unione europea e l’implementazione di applicazioni che beneficino di più costellazioni, tra cui Galileo. Il GNSS dovrebbe essere usato come tecnologia di posizionamento principale, e il posizionamento dovrebbe essere un fattore chiave per l’applicazione. I paesi terzi saranno guidati e supportati adeguando servizi e sviluppo di applicazioni rispondenti alle esigenze locali e nel garantire che non venga applicata alcuna restrizione non necessaria per l’utilizzo del EGNSS. L’accento sarà posto sulle regioni del mondo, che rappresentano un mercato interessante per l’industria europea.

[1] Un GNSS (sistema satellitare globale di navigazione) è un sistema di geo-radiolocalizzazione e navigazione terrestre, marittima o aerea, che utilizza una rete di satelliti artificiali in orbita e pseudoliti.

[2] Sistema geostazionario europeo di navigazione di sovrapposizione, un sistema sviluppato dall’Agenzia Spaziale Europea, dalla Commissione europea e da Eurocontrol, costituito da una rete di satelliti e basi terrestri, per incrementare l’accuratezza e l’integrità dei dati del sistema GPSper applicazioni critiche come l’aeronavigazione o la navigazione attraverso strette zone di mare.

DURATA

Non viene indicata una durata limite per il progetto. Considerando che i progetti RIA hanno sostituito i progetti CP (Collaborative Projects) del 7FP, si può ipotizzarne una durata tra i 24 e i 60 mesi.
Durante la Conferenza ICT 2013 (Vilnius, 6-9 novembre 2013), è stato ipotizzato che la durata di un RIA di piccola o media dimensione potrà essere indicativamente di 2-4 anni (24-48 mesi) mentre i progetti di più grande dimensione potrebbero durare dai 3 ai 5 anni (36-60 mesi).

DOTAZIONE

Le risorse disponibili ammontano a 38 Milioni €

TERMINI

Pubblicazione: 11 dicembre 2013
Scadenza: 3 aprile 2014 ore 17:00

PROCEDURA

Deve essere presentato il progetto completo, seguendo il template fornito dal Participant Portal, per una lunghezza massima di circa 70 pagine.