Contratti di Sviluppo: riapertura dello sportello

Con il Decreto Direttoriale MiSE del 17 settembre 2021 è stata stabilita la riapertura dello sportello per i Contratti di Sviluppo di Invitalia a partire dal 20 settembre, ore 12:00, dopo la chiusura parziale avvenuta il 9 agosto per esaurimento delle disponibilità finanziarie.

Fonte: Invitalia

Smart Money: dal 24 giugno il click day per le start-up innovative

Il programma Smart Money, gestito da Invitalia con una dotazione di 9,5 Milioni €, apre a partire dal 24 giugno 2021. Si ipotizza un click day, date le risorse disponibili e il fatto che l’istruttoria sarà effettuata sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

I beneficiari della misura sono le start-up innovative e le persone fisiche che intendono costituire una start-up innovativa, e possono riceve un contributo a fondo perduto pari all’80% delle spese ammissibili per l’acquisizione di servizi o fino al 100% nel caso di investimenti nel capitale di rischio.

Fonte: Invitalia

Governo: alcune delle novità del D.L. Sostegni-bis per le imprese

Il Consiglio dei Ministri del 20 maggio 2021 ha approvato il decreto-legge Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali (Imprese, Lavoro, Giovani e Salute o Sostegni-bis). Nel provvedimento da 40 Miliardi € si trovano alcune notizie di rilievo sul sostegno alle imprese e sul finanziamento di nuove iniziative nel campo della ricerca e sviluppo:

  1. dotazione di 1,6 Miliardi per il Fondo 394 per l’internazionalizzazione delle imprese (vedi nostra scheda di approfondimento);
  2. proroga fino al 31 dicembre 2021 per la moratoria sui prestiti del Fondo di Garanzia;
  3. istituzione del Fondo italiano per la scienza, con una dotazione iniziale di 50 milioni € per l’anno 2021 e di 150 milioni € a decorrere dall’anno 2022, finalizzato a promuovere lo sviluppo della ricerca fondamentale;
  4. credito d’imposta del 20% dei costi sostenuti dal 1° giugno 2021 al 31 dicembre 2030 per le imprese che effettuano attività di ricerca e sviluppo per farmaci innovativi, inclusi i vaccini, a condizione che l’impresa conceda licenze non esclusive a condizioni di mercato non discriminatorie a terzi nello Spazio economico europeo.
  5. dotazione di 200 milioni €, gestiti dalla Fondazione Enea Biomedical Tech, per il potenziamento della ricerca e della produzione di nuovi farmaci e vaccini, nonché per la realizzazione di programmi di riconversione industriale e di sviluppo del settore biomedicale e della telemedicina.
  6. credito d’imposta per il settore del tessile e della moda, della produzione calzaturiera e della pelletteria, con un riparto di 95 milioni € per il 2021 e 150 milioni € per il 2022.
  7. dotazione di 20 milioni € per il polo dell’automotive di Torino per favorire la ricerca e il trasferimento tecnologico nel settore;

Fonte: Presidenza del Consiglio dei Ministri

Emilia-Romagna: verso l’approvazione delle nuove S3

La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato il Documento strategico regionale per la programmazione unitaria delle politiche europee di sviluppo 2021-2027 ed è già iniziata la verifica nell’Assemblea legislativa.

Nel documento vengono delineate le strategie entro le quali si muoveranno tutti i fondi europei per settennato 2021-2027. Alle origini del lavoro c’è un lavoro corale, svolto tra Regione, enti locali, sindacati, imprese e altri attori che ha dato corpo al Patto per il Lavoro e il Clima e che vuole tendere a rilanciare l’economia regionale post- pandemia.

Le parti più di rilievo del documento riguardano ovviamente la S3 regionale: vengono individuate 15 sfide tematiche e 8 aree di specializzazione intelligente.

Ai sistemi produttivi già delineati nella S3 della programmazione precedente:

  1. Agroalimentare
  2. Edilizia e costruzioni
  3. Meccatronica e motoristica
  4. Industrie della salute e del benessere
  5. Industrie culturali e creative
  6. Energia e Sviluppo Sostenibile
  7. Innovazione nei servizi

andranno ad aggiungersi il turismo, la space economy e un settore trasversale agli altri che è teso ad individuare alcune linee di intervento prioritarie particolarmente strategiche e che assorbiranno una forte concentrazione degli investimenti per i prossimi anni, tra cui:

  • le filiere produttive, i Tecnopoli, gli spazi e le infrastrutture di ricerca;
  • progetti di innovazione strategica e azioni di sistema tese allo sviluppo di ambiti quali l’economia urbana e il turismo;
  • sviluppo dell’alta formazione
  • sviluppo e consolidamento delle startup produttive
  • attuazione dell’Agenda Digitale
  • Data Valley Bene Comune;
  • reti, partenariati e sinergie con i programmi europei.

Fonte: Regione Emilia-Romagna

Regione Lazio: nuove aree di specializzazione intelligente S3 in arrivo

La Regione Lazio ha intenzione di rivedere nel settennato della nuova programmazione 2021-2027, le Aree di Specializzazione Intelligente Smart Specialisation Strategy – RIS3.

Le motivazioni di questa scelta risiedono nella volontà da parte della Regione di rispondere a nuove opportunità di mercato e di creare un vantaggio competitivo del sistema regionale, in un processo partecipato con il mondo della produzione.

Pertanto alle già presenti S3 della programmazione precedente:

  1. Aerospazio
  2. Scienze della Vita
  3. Patrimonio Culturale e Tecnologie della Cultura
  4. Industrie Creative Digitali
  5. Agrifood
  6. Green Economy
  7. Sicurezza

andranno ad aggiungersi:

  1. Automotive
  2. Economia del Mare

Per introdurre questi temi la Regione Lazio e Lazio Innova hanno organizzato una serie di focus group virtuali per ciascuna delle S3, tramite dei live streaming sulle proprie pagine Facebook.

Di seguito il calendario:

  1. lunedì 17 maggio: Automotive e mobilità sostenibile
  2. giovedì 20 maggio: Aerospazio
  3. lunedì 24 maggio: Agrifood
  4. giovedì 27 maggio: Economia del mare
  5. lunedì 31 maggio: Industrie creative e digitali
  6. venerdì 4 giugno: Sicurezza
  7. lunedì 7 giugno: Tecnologie per il patrimonio culturale
  8. venerdì 11 giugno: Scienze della Vita
  9. lunedì 14 giugno: Green e circular economy

Tutte le info e gli orari degli eventi su Lazio Innova

  • 1
  • 2

Innovazione & Finanza srl

contatti

Via Rosario Livatino, 9
42124 Reggio nell'Emilia
+39 0522 272976

per iscriversi alla nostra newsletter

siamo anche su

© Innovazione & Finanza s.r.l.
P. IVA 02284030356
Siamo online dal 2009.

made by VM